Scusa New York vado di corsa Stampa

 

 

 

 Centro documentazione AlMa n°  1503
 
 Titolo  Scusa New York, vado di corsa 
 Autore Berton Adriano
 Dati  Anno 2007, pag .157
 Editore Baldini Castoldi Dalai  (collana Le boe)
   
 

 

Questa è una favola. È la favola di un uomo che corona il suo sogno concludendo la Maratona competitiva di New York. È il 5 agosto del 1976, quando Adriano Berton e suo padre, su uno scooter, vengono travolti da un'auto impazzita; il papà perde la vita e ad Adriano si spezza la gamba sinistra, completamente. Giunto all'ospedale la soluzione più lineare pare quella dell'amputazione, ma il chirurgo che lo accoglie lo guarda negli occhi - è un bimbo di nove anni - e non se la sente. Contro tutti decide di "tentare" di riattaccargliela; è la prima volta che un intervento del genere viene sperimentato in Italia. L'operazione riesce e la vita di Adriano cambia. 

Copia del libro è attualmente presso il "Centro Documentazione AlMa -Sezione Raccolta Libri Donatori AlMa".

 

Puoi trovare anche il libro su Internet Book Shop 

Prev  Next