Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy
Home Progetti Alma Centro Documentazione AlMa Quando il primo amore uccide
Quando il primo amore uccide PDF Stampa E-mail

 

 Centro documentazione AlMa n°  2004
 
 Titolo   Quando il primo amore uccide
 Autore Barbara Samson
 Dati  Anno 2000, pag .204
 Editore  TEA (Esperienze)
   
 
 

 

 

Questa parole m'invade, scende dal cervello nelle viscere, rimbalza risale in un silenzio nel quale mi sento respirare, dove tutto è percepibile. Sieropositivo. Ma.. me l'avrebbe certamente detto! Non posso neanche concepire  che una persona malata non lo dica, col rischio di contaggiare volontariamente un'altra persona. Barbara Samson

Barbara ha diciassette anni quando viene ricoverata in un centro di cura nel Midi della Francia perché affetta da anoressia mentale. È lì che incontra Antony, un giovane di ventotto anni, anch'egli in cura, ma per tossicodipendenza. Sguardi fugaci, ma intensi, un quaderno di poesie e tante parole in libertà... Per Barbara, sognatrice e ancora inesperta della vita, Antony è un fiume in piena di sensazioni e di emozioni. È la persona che aveva sempre sperato di incontrare. Per questo, anche se tra mille dubbi e timori, Barbara cede al fascino di Antony e accetta di farsi amare, senza alcuna precauzione. Ma non sa che è sieropositivo... Attraverso il racconto della sua esperienza Barbara rivolge un monito ad altri giovani. 

 E' possibile chiedere in prestito una copia di questo libro alla mail:   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.    

Copia del libro è attualmente presso il "Centro Documentazione AlMa -Sezione Psicologia".

Anche su Internet Book Shop! 

 

 Prev.  Next

 

Il Tuo cinque per mille

 

Aggiornamento Raccolta Fondi 

 

 

La scelta di destinazione del 5 per mille e quella dell'8 per mille non sono alternative fra loro e non determina maggiori imposte da pagare. Il contribuente che riceve il CUD e che non è tenuto alla presentazione del modello Unico o non intende presentare il mod. 730, in quanto non ha altri redditi imponibili, può consegnare al datore di lavoro la sola scheda di destinazione del 5 per mille, nei modi e nei termini identici a quelli previsti per l'8 per mille.

  


Informazioni

Fondazione Alvise Marotta Onlus
Codice Fiscale: 90114620272
Via Colombo, 50
30173 Mestre - Venezia
Tel.: (+39) 041.610094
Fax.: (+39) 041.6396619

E-mail: info@alvisemarotta.org
Mappa del sito

Fondazione Alvise Marotta