Il nulla e il suicidio giovanile Stampa

 

 Centro documentazione AlMa n°  1005
 
 Titolo   Il nulla e il suicidio giovanile 
 Autore Maioriello Vitina 
 Dati  Anno 2011, pag .176
 Editore Progetto Cultura  (collana Un libro in aiuto)
   
 

  

La Maioriello assume un punto di vista scientifico nell’affrontare il tema del suicidio, cerca di individuare i perché di tali gesti, di capire la personalità dei potenziali suicidi e dei suicidi stessi, e di indicare una strada per prevenire il disagio esistenziale che trascina verso questo abisso i giovani. Vitina scrive: Il libro è diviso in diversi capitoli. Nei primi capitoli il percorso filosofico, psicologico, sociologico, pedagogico. Per poi giungere ad unanalisi di quello che dovrebbe essere il lavoro dellintera comunità per combattere il fenomeno, questo perché quando un giovane commette un insano gesto, la colpa è un podi tutti noi che non siamo stati in grado di fornire adeguate risposte a domande che forse non abbiamo capito, recepito o forse nemmeno ascoltato. Famiglia, scuola, istituzioni, a mio avviso, rimangono sempre le principaliagenzieeducative.

 

E' possibile ordinare una copia di questo libro alla mail:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.   

Copia del libro è attualmente presso il "Centro Documentazione AlMa -Sezione Collana  AlMa".

 

Ordina la tua copia direttamente qui:

Ordina la tua copia direttamente qui:

Prev Next