Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy
Home Il Ricordo Il pensiero di Alvise Metti a confronto il Medioevo e l‘Umanesimo
Metti a confronto il Medioevo e l‘Umanesimo
Il Ricordo - Il pensiero di Alvise

Metti a confronto il Medioevo e l‘Umanesimo quali sono i caratteri essenziali di queste due epoche, e le differenze essenziali fra loro

Il confronto fra due epoche: Medioevo e Umanesimo è cosa interessante, poiché fornisce la possibilità di commentare il ciclo di due culture completamente differenti fra loro e portatrici di atteggiamenti, mentalità e costumi del tutto singolari nei loro molteplici aspetti.
Il Medioevo rappresenta un'epoca che inizia con la caduta dell’Impero Romano d’Occidente nel 476 d.c. e termina il suo ciclo con la scoperta dell’America nel 1492, ed è stato un periodo di profondi cambiamenti all’interno di un mondo romano ormai ampliamente decaduto.
Nel frattempo il cristianesimo ha introdotto mutamenti nella concezione filosofica di tempo fra spazio ed eternità. Questa seria rivoluzione ideologica voluta dalla storia, aveva un solo obiettivo: raggiungere, soffrire e amare l’unico “re dell’universo”: Dio.
La vita terrena, si trasforma rendendosi all’uomo come un amplio spazio di tempo dedicato alla riflessione e alla divinazione di Dio. Gli stessi uomini che vivono il Medioevo sono differenti dai precedenti, essi soffrono di non conoscere l’aldilà, di non conoscere le loro sensazioni corporali e i loro sentimenti che a volte si possono allontanare dal credo ecclesiale del tempo. La sofferenza, il tormento per il proprio corpo e la vita terrena si realizzano nelle paure dell’uomo di quest’epoca, così dedito alla contemplazione verso la propria anima e la propria intimità spirituale. 

 

Il Tuo cinque per mille

 

Aggiornamento Raccolta Fondi 

 

 

La scelta di destinazione del 5 per mille e quella dell'8 per mille non sono alternative fra loro e non determina maggiori imposte da pagare. Il contribuente che riceve il CUD e che non è tenuto alla presentazione del modello Unico o non intende presentare il mod. 730, in quanto non ha altri redditi imponibili, può consegnare al datore di lavoro la sola scheda di destinazione del 5 per mille, nei modi e nei termini identici a quelli previsti per l'8 per mille.

  


Informazioni

Fondazione Alvise Marotta Onlus
Codice Fiscale: 90114620272
Via Colombo, 50
30173 Mestre - Venezia
Tel.: (+39) 041.610094
Fax.: (+39) 041.6396619

E-mail: info@alvisemarotta.org
Mappa del sito

Fondazione Alvise Marotta