Anna Benedetti Stampa

Insieme a Stefano Boscolo, la bibliotecaria del Dipartimento di Iberistica alla quale Alvise era molto affezionato. Me ne parlava spesso sia di quel luogo che di quelle persone, tutte eccezionali. Era il suo mondo.

 

La foto di Alvise

 

Ho ricevuto con emozione la foto di Alvise… La ringrazio di pensare a  me come ad una amica di Suo figlio. Mi era molto caro. Spero che solo il tempo possa darle un po’ di sollievo. Le auguro che Alvise da lassù possa proteggere Lei e sua moglie e darvi una mano a superare questo momento così tragico. Sarò via per tutto il mese di agosto e al mio rientro mi farà immensamente piacere incontrarla. Allora a presto!