Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy
Simone Casale PDF Stampa E-mail

Certo è difficile per me non ricordare quel periodo, e le tante volte che ho accompagnato Alvise sino al portone di casa di Simone, anche perché proprio lì di fronte, all’angolo di Corso del Popolo con Via Gozzi, per molti anni ho avuto l’ufficio dell’associazione dei  cafoscarini, che Alvise spesso frequentava magari per fare una fotocopia, ma anche per fare due chiacchiere con Fabio Crivellari, il segretario dell’associazione che proprio lì aveva anche la sua copisteria.

Ora Fabio da anni vive a Urbino, una città magica che con Alvise ho avuto modo di visitare durante un breve soggiorno ad Assisi.

 

Serata al magazzino Frigorifero

 

Giovedì 8 novembre 2001.

Eravamo in quattro: io, Roberta, Marco, ed Alvise. Aveva già avuto modo di esibirsi con un buon consenso fra i presenti tanto che era riuscito a convincere il duo "La strana coppia" che quella serata coordinava il karaoke, a farlo salire nuovamente sul palco per dare sfoggio delle sue innumerevoli imitazioni.  Il pubblico era entusiasta, ma non aveva ancora visto Alvise in azione…

Terminata l'esibizione di Marco venne, infatti, il turno di Alvise che si esibì in una serie di performance tra le quali Elvis Presley ed Adriano Celentano.

L'esibizione di Alvise, dal punto di vista tecnico, non fu quella sera delle migliori, ma dal punto di vista della comicità, ebbe un enorme successo, confermato, poi, da una serie di applausi a scena aperta.

Tutti ridevano. Noi stessi avevamo le lacrime agli occhi per le risate. Erano anni che non mi divertivo così!

Finita la serata, non era poi così tardi, io e Alvise siamo saliti sulla mia automobile e  lui mi chiese come era andato. Senza esitazioni, dissi che se Marco era stato molto bravo come imitatore, lui era stato altrettanto bravo a far divertire il pubblico.

A quel punto, sul volto di Alvise, comparve un bellissimo sorriso, quello che ognuno di noi, da allora, ha scolpito nel proprio cuore.

Non lo dimenticherò mai.

 

 

Il Tuo cinque per mille

 

Aggiornamento Raccolta Fondi 

 

 

La scelta di destinazione del 5 per mille e quella dell'8 per mille non sono alternative fra loro e non determina maggiori imposte da pagare. Il contribuente che riceve il CUD e che non è tenuto alla presentazione del modello Unico o non intende presentare il mod. 730, in quanto non ha altri redditi imponibili, può consegnare al datore di lavoro la sola scheda di destinazione del 5 per mille, nei modi e nei termini identici a quelli previsti per l'8 per mille.

  


Informazioni

Fondazione Alvise Marotta Onlus
Codice Fiscale: 90114620272
Via Colombo, 50
30173 Mestre - Venezia
Tel.: (+39) 041.610094
Fax.: (+39) 041.6396619

E-mail: info@alvisemarotta.org
Mappa del sito

Fondazione Alvise Marotta